Presentazione astratta Hazardex 2018

Questo documento si concentra sull’uso dei sensori per monitorare lo stato tecnico di vari tipi di apparecchiature mediante la tecnologia LoRa Wan. LoRa sta per “Long Range”. Spiega come questa tecnologia possa ridurre i costi di manutenzione grazie alla manutenzione preventiva.

Presentiamo i risultati di uno studio tra gli utenti finali sulle opportunità di utilizzo di questa tecnologia. Il risultato mostra esempi come il monitoraggio dello stato tecnico di una pompa attraverso il livello di vibrazione. Altri esempi sono le temperature dei cuscinetti, il rilevamento delle perdite, ecc. Vogliamo incoraggiare l’interazione con i partecipanti durante la presentazione.

Il documento presenterà LoRa come uno standard internazionale per le reti IoT a lungo raggio. Discuterà come funziona la tecnologia e come può essere applicata. A causa della bassa quantità di energia RF coinvolta, questa tecnologia può essere utilizzata in modo efficace in aree pericolose senza causare rischi di accensione. Poiché la tecnologia LoRa richiede una bassa potenza, può essere alimentata a batteria, consentendo l’installazione sul campo senza l’uso di cavi.

La tecnologia LoRa è una tecnologia nodo-hub. Di conseguenza, alcune centinaia di sensori su un impianto di grandi dimensioni possono essere facilmente collegate a un unico hub. Le letture dei sensori possono essere monitorate tramite sistemi basati su Internet. La comunicazione tramite Internet è crittografata per una sicurezza ottimale. Grazie a questo design e ai partner coinvolti nella crittografia, LoRa è un sistema ad alte prestazioni in termini di sicurezza informatica.

La presentazione si concentra principalmente sulle applicazioni e le opportunità di LoRa nelle industrie del petrolio e del gas e meno sulla tecnologia IT.

Presentazione di Gido van Tienhoven, esperto ATEX di Ex-Machinery. Conferenza e esposizione Hazardex 2018, 28 febbraio 2018, Runcorn, Cheshire, Regno Unito.