Macchinari ATEX Personalizzati su Richiesta

Oltre agli apparecchi HVAC e dispositivi Wi-Fi antideflagranti, Ex-Machinery offre una vasta gamma di attrezzature ATEX, con la possibilita di offrire macchinari ATEX personalizzati su richiesta.

Possiamo modificare la maggior parte delle apparecchiature e dei macchinari regolari in una versione antideflagrante, adatta alle Zone ATEX 2 e 22. La modifica di un dispositivo non ATEX ma all’avanguardia potrebbe essere una soluzione preferibile per te. Ecco 5 motivi per cui la modifica è una migliore opzione:

5 Motivi per Cui la Modifica è una Scelta Migliore

Costo-Efficacia: spesso, le apparecchiature antideflagranti sono disponibili solo per le Zone 1 e 21, il che è una soluzione costosa e inutile se la tua ubicazione è classificata come Zona 2 o 22. Di solito, la conversione dell’apparecchiatura regolare è più economica.

Disponibilità: Non tutte le apparecchiature sono disponibili sul mercato per essere utilizzate in aree a rischio esplosione. Quando è necessario un drone antideflagrante o uno scanner 3D antideflagrante, la modifica di un dispositivo originale è l’unica soluzione.

Praticità: Le apparecchiature regolari sono spesso più facili da utilizzare e hanno più funzionalità rispetto alle apparecchiature ATEX. Convertendo l’originale, benefici dell’usabilità e del design sofisticato in una versione antideflagrante.

Standardizzazione: Un impianto di produzione ha aree zonate e non zonate. È probabile che entrambe le aree abbiano bisogno, ad esempio, di allarmi antincendio. Convertendo il normale rilevatore di fumo per le zone ATEX, la procedura di controllo dell’intero sistema può rimanere la stessa.

Conoscenza ed Esperienza: se l’introduzione di un nuovo marchio richiede molte istruzioni e conoscenze da parte dei tuoi operatori e tecnici di manutenzione, la conversione è l’opzione migliore. Il tuo personale avrà bisogno solo di istruzioni aggiuntive.

Raccontaci il tuo caso; ci piacerebbe pensarci insieme a te se la conversione ATEX di un dispositivo standard potrebbe essere la soluzione più redditizia. Contattaci.

Modifica ATEX; Il Processo

Il processo di conversione del prodotto originale in un prodotto antideflagrante ATEX consiste in 4 fasi.

Process StepActivityOutput

Step 1

Receiving the original device (CE marked) and available technical data. 

Step 2

Complete assessment of all parts of ATEX directives. (ignition analyses and selection of applicable protection method)
  1. Ignition analyses
  2. Test results according to general standards for explosion safety EN 60079-0
  3. Selection of applicable ATEX protection method

Step 3

Technical modification: e.g., application of impact protection, replacement of sparking components, Full assessment of modified device by an IECEX-certified person
  1. Unit Assessment Certificate
  2. Installation manual for hazardous areas
  3. User manual for hazardous areas

Step 4

Shipment to clientATEX modified device ready for use in ATEX zone, maintaining the features of the original equipment

Panoramica delle Nostre Conversioni ATEX

  • Dispositivo di allarme visivo e acustico Ex ATEX per una fabbrica di prodotti chimici
  • Quadro di controllo pneumatico ATEX per l’industria alimentare
  • Riscaldatore di processo ATEX per l’industria alimentare.
  • Porte elettriche ATEX per l’industria delle costruzioni (magazzini e laboratori)
  • Tastiera intrinsecamente sicura ATEX per l’industria farmaceutica